In evidenza

Mai per amore

Quattro film in prima serata su Rai1

La violenza sulle donne non è solo un problema delle Donne. È la forma più odiosa di negazione del progresso, della libertà, della cittadinanza. I confini di questa violenza travalicano da sempre i confini delle nazioni e delle civiltà, manifestandosi con una trasversalità di tempi, luoghi e culture. Ciò che rende oggi il fenomeno particolarmente drammatico e la sua diffusione crescente è il ritardo, anche nelle società più avanzate, a cogliere la gravità di una vera e propria emergenza sociale e politica.
Violenza domestica, violenza sessuale, stupro, stalking, tratta, prostituzione forzata: sono tutti termini entrati a fare parte del linguaggio comune ma che spesso restano solo parole e non suscitano ancora un vero e proprio dibattito sulle cause profonde di ciò che avviene quotidianamente per le strade e all’interno delle nostre case. Molti non vogliono vedere le radici antiche, profondamente ancorate alla nostra educazione, che portano ancora oggi a giustificare questa violenza sulle donne.

MAI PER AMORE è una collana televisiva che vuole indagare in profondità proprio i temi legati a questa violenza, cercando di scoprire le ragioni, le cause, le aberrazioni mentali, le distorsioni, che portano ancora oggi a considerare le donne, troppo spesso, solo corpi da usare, sottomettere e violentare. Nei quattro episodi di MAI PER AMORE si vuole raccontare almeno una parte di queste violenze, cercando anche di penetrare, per quanto possibile, nella mente di chi queste violenze perpetua: l’uomo.

I quattro film di cui si compone la collana sono:

TROPPO AMORE – Regia di Liliana Cavani con Antonia Liskova e Massimo Poggio
in onda il 27 marzo
RAGAZZE IN WEB - Regia di Marco Pontecorvo con Carolina Crescentini e Francesca Inaudi – in onda il 3 aprile
LA FUGA DI TERESA - Regia di Margarethe Von Trotta con Stefania Rocca e Alessio Boni - in onda il 10 aprile
HELENA E GLORY - Regia di Marco Pontecorvo con Barbora Bobulova e Thomas Trabacchi - in onda il 17 aprile

La collana prende il titolo dal brano Mai per amore, scritto e cantato da Gianna Nannini, che farà anche da colonna sonora ai quattro film della collana 

Rai.it

Siti Rai online: 847